menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio (@TM News/Infophoto)

Foto di repertorio (@TM News/Infophoto)

Spaccata e un colpo fallito: banda dell'Alfa ripresa in un "sopralluogo"

I ladri hanno preso di mira sia un'area di servizio a Racale, sia il distributore alla periferia di Lecce. In questo secondo episodio, hanno utilizzato un furgone rubato dalla concessionaria "Renault" Nella notte precedente, inoltre, i filmati hanno ripreso alcuni individui incappucciati in un'area di servizio a Novoli, forse per un sopralluogo prima del colpo

RACALE  - La settimana è stata inaugurata da altri due colpi, uno riuscito, l’altro tentato, ai danni di due distributori della provincia. Una spaccata, tanto per cominciare, è stata eseguita a Racale, nella stazione di servizio  “Ip” di via Fiumi Marina, ad opera della banda dell’Alfa 147. I tre malviventi hanno mandato in frantumi la vetrata della rivendita di tabacchi, per poi passare a una vera e propria razzia di contanti,  sigarette e biglietti "gratta e vinci", per un valore ancora in fase di quantificazione.

Una volta all’interno, infatti, hanno svuotato sia il contenuto di alcune macchine cambia soldi, contenente una somma di poche decine di euro. sia decine e decine di confezioni di sigarette riposte sugli scaffali del locale. Si sono allontanati senza che nessuno si sia accorto della loro presenza, e ora sono ricercati dai carabinieri della compagnia di Casarano. Le videocamere hanno evidenziato sia le sagome dei componenti della banda, sia la solita Alfa 147 di colore grigio.

Altro episodio, in quegli stessi istanti, anche alla periferia di Lecce. Questa volta, però, il colpo non è riuscito. I ladri, infatti, hanno provato a scardinare la colonnina del self-service della stazione di rifornimento, alle spalle del centro commerciale “Mongolfiera”. Forse le operazioni devono essersi mostrate più complesse del previsto se hanno abbandonato i piani, lasciando il colpo incompiuto.

Sono fuggiti a mani vuote, ma il mezzo utilizzato per raggiungere il posto è stato comunque immortalato dai filmati di videosorveglianza: i fotogrammi hanno messo in luce un furgone rubato soltanto pochi minuti prima dalla concessionaria “Renault” di Lecce. Le ricerche sono nelle mani dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce.  Al vaglio dei colleghi della compagnia di Campi Salentina, invece, altri fotogrammi che risalgono alla notte tra sabato e domenica, nei pressi di un terzo distributore, questa volta a Novoli. In tre, tutti incappucciati, non hanno messo a segno alcun colpo. Qualcuno ha però notato la presenza sospetta di un’Alfa 147, e ha allertato le forze dell’ordine.

I filmati hanno confermato il modello dell’auto e i tre individui con il volto coperto. Gli inquirenti sono certi si sia trattato di una sorta di “sopralluogo”, quasi certamente prima di mettere a segno un furto. Magari a distanza di un giorno o due.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento