Spaccata nella profumeria del centro: ma l’antifurto concede poco tempo ai ladri

L’episodio nella notte, ai danni della rivendita “Tana” di viale Otranto, poco distante dagli uffici della questura di Lecce. Fortunatamente i danni sono stati contenuti dall’immediata attivazione del sistema di allarme

La profumeria colpita dai malviventi.

LECCE – Ladri in azione persino in pieno centro. È accaduto nella notte, a Lecce, in viale Otranto: malviventi si sono introdotti all’interno dei locali che ospitano “Tana”, la catena locale di rivendita di profumi e prodotti per parrucchieri. L’episodio nella notte, al civico 46, non molto distante dagli uffici della questura del capoluogo salentino.

Una volta danneggiata la saracinesca, quella posta a protezione di una delle vetrine con accesso diretto sulla via, i ladri hanno poi mandato in frantumi il vetro di una porta. Ma il sistema di allarme si è attivato immediatamente, senza lasciare loro il tempo di portare a termine il piano. Sarebbero infatti riusciti ad asportare qualche prodotto di cosmesi, arraffandolo dagli scaffali, ma senza prelevare altro.IMG_1274-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’arrivo dei proprietari, richiamati dall’antifurto, i locali sono stati piuttosto in ordine. L’inventario esatto dell'eventuale merce mancante sarà eseguito soltanto in mattinata, quando anche la polizia tornerà sul luogo per un nuovo sopralluogo alla presenza degli agenti della scientifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

  • Dall’epidemiologo “supposte di realismo”: al Sud a rischio il 99 per cento dei cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento