Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via Pistoia

Spacciavano in casa davanti alle figlie, denunciata coppia di leccesi

Avevano trasformato la loro abitazione in una sorta di centrale di spaccio. Il tutto alla presenza delle figlie di 10 e 6 anni. F.R e la moglie C.I, leccesi di 31 anni, sono stati denunciati per detenzione e spaccio di droga

LECCE – Avevano trasformato la loro abitazione in una sorta di centrale di spaccio. Il tutto alla presenza delle figlie di 10 e 6 anni. Un via vai continuo di acquirenti e di gente sospetta, che deve aver esasperato i vicini della coppia. Qualcuno, stanco e preoccupato da quello che accadeva in quell’anonimo appartamento di via Pistoia, ha segnalato il tutto alla polizia. La telefonata anonima al 113 è arrivata ieri sera alle ore 20.25 circa. Un uomo ha raccontato all’agente in servizio che F. R. utilizzava la sua abitazione per lo spaccio di sostanze stupefacenti e che lo stesso nascondeva una pistola. La macchina investigativa della polizia si è messa subito in moto. Due pattuglie delle volanti e del reparto prevenzione crimine, dopo aver individuato l’appartamento segnalato, hanno eseguito una perquisizione domiciliare.

Per chiudere ogni via di fuga, una pattuglia è rimasta all’esterno a vigilare il balcone dell’appartamento, mentre l’altra, alla presenza della moglie del proprietario, assente in quel momento, ha perquisito la casa. La donna all’arrivo della volante ha lanciato dal balcone un bilancino di precisione e una confezione di sostanza stupefacente, che è stata immediatamente recuperata dagli agenti appostati sotto il balcone. All’interno dell’abitazione erano presenti anche le due figlie della coppia.

In una dispensa sul frigorifero gli agenti hanno trovato un involucro in metallo, contente sostanza stupefacente e materiale utile per il confezionamento e mannite usata per il taglio. In camera da letto, la coppia aveva nascosto un altro involucro in plastica contenente della marijuana. Complessivamente sono stati sequestrati quasi 8 grammi di marijuana e cinque di hashish. I coniugi, per evitare eventuali ispezioni, avevano posizionato una piccola telecamera sul balcone dell’abitazione puntata verso l’ingresso dell’edificio, che non è servita però ad eludere i controlli. F.R e la moglie C.I, entrambi leccesi di 31 anni, sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano in casa davanti alle figlie, denunciata coppia di leccesi

LeccePrima è in caricamento