Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Spacciavano Mdma ed "erba” al concerto di Alvaro Soler: nei guai tre turisti

Un 28enne napoletano è stato arrestato nella notte. Indagati in stato di libertà anche un 25enne campano e un 20enne lombardo

Foto di repertorio

GALLIPOLI – Uno in arresto, gli altri due denunciati: in tre finiscono nei guai per spaccio di stupefacenti al Parco Gondar, durante il concerto di Sean Paul e Alvaro Soler. Intorno alle 3, infatti, gli agenti del commissariato di Gallipoli hanno identificato un 28enne di Napoli,  Carmine Crocetto, notato da alcuni avventori con atteggiamenti sospetti. E’ stato infatti trovato con 30 involucri di carta da forno contenenti un totale di circa  9 grammi di Mdma. La droga è stata sequestrata assieme a una somma di 25 euro. Sono state le guardie giurate della stessa area concerti a consegnare il 28enne alla polizia, dopo averlo fermato per i suoi atteggiamenti inequivocabili.

Il ragazzo è stato tratto in arresto e accompagnato presso il carcere di Lecce. Sempre nei pressi della litoranea gallipolina, i poliziotti guidati dal vicequestore aggiunto Marta De Bellis hanno identfoto-47-8ificato anche un 25enne, sempre di origini napoletane, trovato in possesso di oltre due grammi di Mdma e una somma di 910 euro.

Accompagnato presso gli uffici del commissariato, è stato denunciato in stato di libertà per spaccio di stupefacenti. La sera prima, inoltre, nei pressi del cimitero della Città Bella, a finire nei guai anche un 20enne del Milanese che, alla vista dei poliziotti, ha anche cercato di dileguarsi. Addosso, aveva circa 2 grammi di marijuana e altri 5 di hashish. Recuperato lo stupefacente, gli agenti hanno deferito il giovane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano Mdma ed "erba” al concerto di Alvaro Soler: nei guai tre turisti

LeccePrima è in caricamento