Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Fermato con la cocaina addosso. Nei guai finisce un 20enne

Un ragazzo di venti anni, incensurato, è finito nei guai con l'accusa di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio. Addosso, e in casa, alcuni grammi di cocaina e marijuana. E' stato fermato mentre sfrecciava in auto

SALICE SALENTINO- Quando ieri sera, i carabinieri del Norm di Campi Salentina, lo hanno fermato, insospettiti da alcuni atteggiamenti, lui non ce l'ha fatta a dissimulare i segni - sempre più evidenti - di un nervosismo montante. E' per questo motivo che è stato condotto presso la stazione di Veglie dei carabinieri, il paese in cui risiede, e perquisito da cima a fondo. E alla fine, dagli slip, è spuntata droga. E non poca: ben 11 grammi di cocaina.TONDO VITO-2

Nei guai è finito Vito Tondo, 20enne. I carabinieri della stazione di Salice Salentino, nel corso di un pattugliamento stradale, l'hanno visto sfrecciare in una Passat Volkswagen, in un quadrivio che collega Salice, Veglie, Leverano e Lecce, ed hanno deciso di mettersi alle sue calcagna. Pare andasse un po' troppo forte. Quando, alla fine, è stato bloccato, il giovane ha manifestato parecchio disagio. Troppo, per un'eventuale contestazione per eccesso di velocità.

Ed è per questo che è stato richiesta al magistrato di turno, Antonio Negro, l'autorizzazione a procedere ad una perquisizione personale. Deve essere stata una sopresa, il ritrovamento della sostanza, addosso ad un giovane che fino ad oggi non aveva mai avuto guai con la giustizia. La perquisizione s'è poi estesa in casa, dove i carabinieri hanno trovato anche circa 5 grammi di marijuna. Inevitabile l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato con la cocaina addosso. Nei guai finisce un 20enne

LeccePrima è in caricamento