rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Vacanze nel Salento con hashish e pasticche di ecstasy: lombardo nei guai

Simone Italo Cesare Montefiore, 26enne di Vaprio d’Adda, è stato fermato dai carabinieri della stazione di Otranto vicino all'area mercatale

OTRANTO – Vacanze nel Salento con un carico di stupefacenti. E così, è finito in arresto. Probabilmente, si manteneva cedendo sostanze d’ogni genere, compreso Mdma. Davvero troppo, quanto hanno trovato i carabinieri della stazione di Otranto, per giustificare il mero uso personale.

Il giovane, Simone Italo Cesare Montefiore, 26enne di Vaprio d’Adda, comune della città metropolitana di Milano, attualmente dimorante a Lecce, ieri pomeriggio era di passaggio nella Città dei Martiri. I militari l’hanno fermato per un controllo mentre si trovava nell’area mercatale.  Aveva alcune sostanze, così si è deciso di vedere se nascondesse qualcosa anche in casa.

Alla fine, i carabinieri hanno recuperato 28 pasticche di ecstasy, una barretta di hashish da 61 grammi, tre involucri contenenti 0,9 grammi di ketamina, un bilancino elettronico e 850 euro in contanti. I soldi sono stati sequestrati con tutto il resto, poiché possibile provento di spaccio. Montefiore, ora, si trova agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanze nel Salento con hashish e pasticche di ecstasy: lombardo nei guai

LeccePrima è in caricamento