Vacanze nel Salento con hashish e pasticche di ecstasy: lombardo nei guai

Simone Italo Cesare Montefiore, 26enne di Vaprio d’Adda, è stato fermato dai carabinieri della stazione di Otranto vicino all'area mercatale

OTRANTO – Vacanze nel Salento con un carico di stupefacenti. E così, è finito in arresto. Probabilmente, si manteneva cedendo sostanze d’ogni genere, compreso Mdma. Davvero troppo, quanto hanno trovato i carabinieri della stazione di Otranto, per giustificare il mero uso personale.

Il giovane, Simone Italo Cesare Montefiore, 26enne di Vaprio d’Adda, comune della città metropolitana di Milano, attualmente dimorante a Lecce, ieri pomeriggio era di passaggio nella Città dei Martiri. I militari l’hanno fermato per un controllo mentre si trovava nell’area mercatale.  Aveva alcune sostanze, così si è deciso di vedere se nascondesse qualcosa anche in casa.

Alla fine, i carabinieri hanno recuperato 28 pasticche di ecstasy, una barretta di hashish da 61 grammi, tre involucri contenenti 0,9 grammi di ketamina, un bilancino elettronico e 850 euro in contanti. I soldi sono stati sequestrati con tutto il resto, poiché possibile provento di spaccio. Montefiore, ora, si trova agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento