Tenta di sfuggire allungando il passo, in tasca aveva stupefacenti e soldi

Denunciato a Gallipoli un 50enne. Aveva marijuana e hashish già divisi in bustine e oltre 500 euro in contanti, in vari tagli

GALLIPOLI – Ancora controlli antidroga a Gallipoli e questa volta non finisce con una semplice segnalazione al prefetto, ma con una denuncia per detenzione ai fini di spaccio. Sì, perché di sostanza ce n’era un po’ troppa (peraltro, diversificata) per giustificare il semplice uso personale, era pure divisa in bustine e, per di più, addosso l’uomo fermato aveva anche 530 in contanti.

E’ successo ieri sera, quando gli agenti delle volanti del commissariato locale hanno incrociato un 50enne del posto, già noto alle forze dell’ordine. Era a piedi. Invitato a fermarsi per un controllo, pare abbia fatto tutt’altro, accelerando il passo nel tentativo di sfuggire. Inutilmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta fermato e perquisito, è stato trovato con addosso oltre 8 grammi di hashish suddivisi in due bustine di plastica trasparente e circa 5 grammi di marijuana, a loro volta suddivisi in altre due bustine identiche. Nelle tasche, aveva anche i soldi, finiti sotto sequestro, in quanto “indiziati” di essere stati incassati con la cessione. Fra l’altro, una volta in casa del 50enne per proseguire nel controllo, i poliziotti, all’interno di un barattolo da cucina, hanno trovato altra marijuana, per circa 8 grammi. Per l’uomo, alla fine, un deferimento alla Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento