rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Taurisano

Spari contro l’auto del figlio e il muro di casa della ex: arrestato

In manette un 41enne residente a Taurisano, accusato di aver aperto per due volte il fuoco di un fucile, danneggiando la vettura e l’abitazione dei suoi familiari. “Inchiodato” dalle telecamere di sorveglianza

TAURISANO - Spara contro la macchina del figlio e contro il muro di casa della ex moglie e si dà alla fuga, ma i filmati di sorveglianza lo inchiodano.

Nel tardo pomeriggio di ieri, gli agenti del commissariato di Taurisano hanno arrestato un 41enne originario di Casarano ma residente a Taurisano, già noto alle forze dell’ordine, perché ritenuto responsabile del reato di detenzione e porto abusivo di arma da fuoco, tipo fucile a “canne mozze”, danneggiamento e stalking.

Tutto è iniziato intorno alle 17 quando è arrivata una chiamata nella sala operativa per segnalare che un individuo aveva esploso due colpi, il primo contro un veicolo, il secondo in direzione di una finestra del primo piano di un'abitazione.

I sospetti degli agenti, giunti sul posto, sono ricaduti immediatamente sull’uomo che già si era reso protagonista di atteggiamenti persecutori nei confronti della propria famiglia e che è stato rintracciato poco dopo nei pressi di un circolo ricreativo. Nella successiva perquisizione non è stata rinvenuta l’arma utilizzata, ma attraverso la visione dei filmati di un circuito di video sorveglianza sarebbe stato possibile accertare la sua responsabilità nella vicenda.

Nonostante la separazione avvenuta circa due anni fa, l’uomo avrebbe inviato alla ex coniuge, e anche alla sorella di quest’ultima, messaggi vocali su whatsapp, dal contenuto minaccioso e offensivo.

L’indagato è stato così arrestato e condotto nella casa circondariale di Borgo San Nicola, su disposizione del magistrato di turno che ha autorizzato, inoltre, lo stub, l’esame irripetibile finalizzato a individuare eventuali residui di polvere da sparo sull'indagato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari contro l’auto del figlio e il muro di casa della ex: arrestato

LeccePrima è in caricamento