Spazi pubblicitari e biglietti da visita: finto promoter si aggira in centro

Un uomo indagato per una serie di episodi ai danni di commercianti. Le offerte per 50 euro, ma sono soltanto dei raggiri

Foto di repertorio.

LECCE – Occhio al truffatore. L’offerta sembra buona e lui si presenta bene: di mezza età, ben vestito, parla in italiano senza inflessioni dialettali. Una delle volte in cui ha agito, per 50 euro ha offerto non solo adeguati spazi pubblicitari su una pubblicazione locale, ma anche 600 biglietti da visita. Ovviamente, nulla è andato in porto: né la pubblicazione, tantomeno sono arrivati i biglietti da visita.

Una delle vittime è la proprietaria di un esercizio commerciale di Lecce. Il 7 febbraio scorso ha sporto denuncia in questura, racconando di questo sedicente promoter. E’ stato proprio lui a contattarla. E l’affare è andato in porto. Salvo poi scoprire che era tutta una truffa.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confrontando le denunce acquisiste negli ultimi tempi, in questura se n’è individuata una analoga, sporta dal proprietario di un esercizio commerciale del quartiere Mazzini. Si è così risaliti all’autore: una delle vittime avrebbe avuto un contatto telefonico con il soggetto. Dal numero di telefono si è arrivati al titolare della scheda. E la descrizione di quest’ultimo coincideva perfettamente con quella del promoter, ora indagato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento