Cronaca Specchia / Via Plebiscito

Maschera e taglierino, rapina da solo 20mila euro in banca

L'assalto questa mattina alle 10 ai danni della Credem di Specchia. L'uomo è poi fuggito a bordo di un'utilitaria. Sul posto per le indagini i carabinieri di Tricase e della stazione locale. Acquisiti i filmati di videosorveglianza

SPECCHIA – Ha agito da solo, portando via un bottino ragguardevole: circa 20mila euro. E ora nel basso Salento è caccia al rapinatore solitario. Tutto è successo in pochi istanti, nel pieno della mattinata.

Erano circa le 10 quando un misterioso malvivente, indossando una maschera di carnevale e un cappello, è entrato nella filiale Credem di Specchia, in via Plebiscito. Si è subito avvicinato al cassiere e, minacciandolo con un taglierino, ha ordinato di consegnargli il denaro. E non solo, ha voluto anche infilare le sue stesse mani nelle casse, per ricavarne più soldi possibili.

Fatto il pieno di banconote, è quindi subito scappato. E’ stato visto allontanarsi a bordo di un’autovettura che era parcheggiata nelle vicinanze, un’utilitaria di modello però non meglio precisato. Dall’istituto di credito sono partite le richieste d’intervento ai carabinieri. Sul posto sono arrivati i militari del Nucleo operativo radiomobile di Tricase e della stazione locale.

Sono state diramate ricerche in tutta la zona, ma del rapinatore ormai non c’era più traccia. Agli investigatori non resta, ora, che visionare le immagini del sistema di videosorveglianza per cercare qualche indizio utile. Per la Credem di Specchia non è la prima rapina. La precedente, però, è piuttosto datata, risale al 16 marzo del 2010. Quel giorno nella banca entrarono in due e portarono molto meno, non più di 3mila e 500 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maschera e taglierino, rapina da solo 20mila euro in banca

LeccePrima è in caricamento