menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incendio di Ugento e, sotto, quello di Specchia.

L'incendio di Ugento e, sotto, quello di Specchia.

Due incendi in poche ore, tre autovetture incenerite in piena notte

Ancora una notte di roghi nel Salento. Il primo incendio è divampato a Specchia e ha colpito due veicoli, il secondo a Ugento

LECCE – Due incendi, tre autovetture incenerite e tutto nel giro di sole due ore e mezza in distinti comuni del basso Salento. Altra circostanza singolare, pur non essendovi alcun collegamento, il fatto che i veicoli appartenessero a tre donne. Per i vigili del fuoco è stata, dunque, una notte movimentata – l’ennesima per episodi di questo genere, che si susseguono con inquietante costanza nel Salento – e lo stesso dicasi per carabinieri e poliziotti intervenuti nelle due circostanze, ora alle prese con i rilievi per cercare di fare luce sulle cause e scoprire se si sia trattato di atti dolosi o meno.

0994e119-9708-455e-a364-63ab87283706-2Il primo rogo s’è sviluppato attorno alle 2 di notte a Specchia, in via Madonna del Passo. L’incendio, domato dai vigili del fuoco del distaccamento di Tricase, è partito da una Mercedes Classe A di una donna del posto, di 57 anni. Le fiamme, da qui, hanno finito per colpire una Ford Focus posteggiata nelle immediate vicinanze, appartenente a una donna 52enne residente in quella via, che è andata a sua volta in parte distrutta. E, dato che entrambe le auto erano molto vicine a un edificio, la facciata è rimasta annerita fino alla sommità.

Sul posto, per le indagini, i carabinieri della stazione locale, dipendente dalla compagnia di Tricase. Per ora, però, non c’è certezza sulle cause. Si attendono relazione dei vigili del fuoco e l'analisi di eventuali telecamere di videosorveglianza.

E non era ancora finita. Perché, circa due ore e mezzo dopo, un altro incendio è scoppiato a Ugento, coinvolgendo anche in questo caso una Ford Focus. L’autovettura, di una 46enne, si trovava in via Fratelli Molli. Le fiamme, oltre a distruggere il veicolo, hanno finito per disciogliere anche una tapparella di plastica di un edificio. Dopo l’intervento dei vigili del fuoco, quello degli agenti di polizia del commissariato di Taurisano. Anche in questo caso, nessuna certezza sull’origine delle fiamme, ma, la presenza di telecamere nelle vicinanze, potrebbe fornire qualche risposta agli investigatori. Le immagini sonio in via di acquisizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento