Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Specchia: una fiaccolata per ricordare Sonia Marra

Ad un anno dalla scomparsa di Sonia Marra il Comune ha organizzato per sabato prossimo una fiaccolata di solidarietà in favore delle persone scomparse. Sarà presente anche il prefetto Rino Monaco

Sonia Marra sullo sfondo di Perugia, la città in cui è scomparsa

Sonia Marra, la giovane studentessa di Specchia è scomparsa ormai da un anno. Le sue tracce si sono perse a Perugia dove la ragazza frequentava l'università. Per far si che sulla vicenda non cada il silenzio, il Comune di Specchia ha organizzato per Sabato 10 novembre una fiaccolata di solidarietà a favore di tutte le persone scomparse, per dare forza alla proposta di legge che è stata presentata in Parlamento sul doloroso problema. Si tratta del disegno di legge "Disposizioni per favorire la ricerca delle persone scomparse e istituzione di un Fondo di solidarietà per i familiari delle persone scomparse". Il provvedimento prevede innanzitutto l'istituzione del Comitato nazionale interforze sulle persone scomparse. Un fondo finanziato con tre milioni di euro per aiutare le ricerche. 2) 36 giorni di permesso dal lavoro in più e la conservazione del posto per i familiari impegnati nella ricerca. 3) Una banca dati nazionale del Dna per consentire l'identificazione degli scomparsi o dei loro resti in tempi rapidi. 4) Un comitato nazionale interforze interamente dedicato alle ricerche.

Il corteo partirà alle 17.00 dalla Sede Municipale, attraverserà tutte le strade principali della cittadina, e dopo aver sostato davanti all'abitazione della famiglia Marra raggiungerà Piazza del Popolo. All'iniziativa parteciperanno il Prefetto Rino Monaco, Commissario Straordinario del Governo per le persone scomparse, e la Dott.ssa Monia Ferranti, Assessore alle Risorse umane e Comunicazione istituzionale del Comune di Perugia,in rappresentanza del Sindaco, Renato Locchi, oltre al sindaco di Specchia Antonio Lia. Di Sonia si sono perse le tracce nel pomeriggio di giovedì 16 novembre, giorno in cui la famiglia ha ricevuto, intorno alle 15.30, l'ultima chiamata. La ragazza ha salutato al telefono la madre dicendo che stava per uscire e che si sarebbe fatta sentire in serata. Poi più nulla, solo il silenzio, che dura ancora oggi.


La giovane è iscritta al corso triennale di "Tecnico di laboratorio" della facoltà di Medicina dell'Università degli Studi di Perugia. Gli investigatori hanno ascoltato in questi mesi, amici e parenti per cercare di ricostruire gli ultimi giorni prima della scomparsa. I mass media nazionali, umbri e pugliesi hanno acceso i riflettori sulla sua scomparsa, ma senza ottenere alcun risultato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Specchia: una fiaccolata per ricordare Sonia Marra

LeccePrima è in caricamento