Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Otranto

Spiana macchia ai Laghi Alimini, denunciata una società

La superficie è vasta 17mila metri quadrati e e sorge in territorio comunale di Otranto. Presa in affitto da una ditta di Poggiardo, stavano smacchiando l'area con mezzi meccanici senza autorizzazioni

OTRANTO - Stavano effettuando il cosiddetto smacchiamento dell'area. Ovvero, triturando con un mezzo meccanico alcuni cespugli tipici della macchia mediterranea, per spianare la zona. Vale a dire, per fare alcuni esempi, quercia spinosa, mirto, lentisco, corbezzolo e fillirea. Gli agenti del comando stazione forestale di Otranto questa mattina si sono recati in località "Alimini Fontanelle", in territorio comunale di Otranto, verificando di persona cosa stesse accadendo e denunciando una società agricola con sede a Poggiardo e rappresentata da un socio legale originario della provincia di Caserta, ma residente a Lecce.

L'intera superficie è vasta oltre 17mila metri quadrati, e sorge nei pressi dei Laghi Alimini, una delle zone più caratteristiche del Salento e maggiormente visitate dai turisti, in estate. Il terreno è stato sequestrato. Di fatto, risulta di proprietà di una signora di Bagnolo del Salento, ma è stato reso in affitto alla società agricola di Poggiardo. L'area ricade in una zona a vincolo paesaggistico ed i lavori erano in fase di svolgimenti, in buona sostanza senza alcuna autorizzazione. Lo stesso rappresentante legale è stato nominato custode giudiziario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiana macchia ai Laghi Alimini, denunciata una società

LeccePrima è in caricamento