menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita la ex con vessazioni e aggressioni verbali, arrestato 52enne

Nei guai è finito un uomo di Brindisi, la vittima è di Squinzano. Accecato dalla gelosia, ha perseguitato di continuo la donna

SQUINZANO – Aggressioni verbali e vessazioni a non finire. Un vero inferno, quello trascorso da una donna di Squinzano fra il 2019 e l’anno in corso, a causa dell’ex marito. L’uomo, infatti, non arrendendosi all’idea che le loro strade si erano ormai separate, roso da una forma morbosa di gelosia, l’avrebbe perseguitata a tal punto che lei ha temuto anche per la sua incolumità. Una forma di “amore” distorto, al quale hanno messo fine i carabinieri. L’uomo, infatti, è finito in arresto.

A fermarlo sono stati i carabinieri della stazione di Brindisi Centro che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari nei confronti di un 52enne. Si tratta di un uomo di Cellino San Marco, anche se il suo domicilio attuale è a Brindisi.

Il 52enne risponde di atti persecutori nei confronti della ex consorte, fatti avvenuti sia a Squinzano, sia nella stessa Brindisi e che hanno provocato nella vittima un grave stato di ansia e timore. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, l’uomo è stato condotto presso il suo domicilio, dal quale non potrà allontanarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento