rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Squinzano

Si lancia sotto il treno in arrivo, tragedia nella stazione di Squinzano

È successo poco dopo le 13 nello scalo del nord Salento. La vittima è un 45enne. Sul posto la Polfer con la scientifica e i carabinieri. Lo straziante riconoscimento della famiglia

SQUINZANO – Il macchinista non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto. Il treno viaggiava a velocità sostenuta, quando è entrato nella stazione di Squinzano. Essendo un convoglio passeggeri a lunga percorrenza, nello scalo del nord Salento era solo di passaggio. Prima tappa prevista con fermata, infatti, quella di Brindisi.

E invece, il treno Frecciabianca partito da Lecce alle 12,58 e diretto a Venezia, intorno alle 13,10 di oggi si è fermato bruscamente, quando un uomo, all’improvviso, si è lanciato sotto le rotaie, spiccando un balzo dalla banchina del primo binario. È quanto il macchinista stesso, provato per l’accaduto, ha spiegato agli agenti della Polfer di Lecce, intervenuti poco dopo sul posto per ricostruire i fatti.

1-104-7

A rimanere travolto è stato uno squinzanese, V.S., 45 anni da compiere. Qualche insondabile motivazione interiore deve averlo spinto al gesto estremo. Una tragedia di cui in paese si è sparsa quasi subito la voce. E alla famiglia dell’uomo è toccata lo straziante compito del riconoscimento, sui binari, prima che il magistrato di turno autorizzasse il trasferimento dei poveri resti nella camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

IMG-20220211-WA0049-3

Oltre agli agenti della polizia ferroviaria, a Squinzano si sono diretti anche gli specialisti della scientifica della Questura per i rilievi, che sono durati a lungo, i carabinieri della stazione locale e il personale del 118.

Video | Sul luogo della tragedia

L’evento ha provocato, inevitabilmente, disagi e interruzioni lungo tutta la tratta. Sette treni hanno subito ritardi, otto sono stati parzialmente cancellati, uno il regionale delle 14,47 da Lecce a Bari Centrale, del tutto cancellato. Trenitalia ha quindi attivato il servizio sostitutivo con bus per i collegamenti regionali. I passeggeri del Frecciabianca coinvolto, invece, hanno dovuto prendere un altro treno. Il traffico sulla linea fra Lecce e Brindisi è ritornato regolare intorno alle 16,30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lancia sotto il treno in arrivo, tragedia nella stazione di Squinzano

LeccePrima è in caricamento