Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

"Datemi i soldi per comprare la cucina". Arrestato per tentata estorsione

Nella notte tra il 15 e il 16 luglio i carabinieri della stazione di Squinzano hanno proceduto all'arresto in flagranza di reato per tentata estorsione aggravata di Vittorio Vedruccio, 37enne del posto. Diversi gli episodi avvenuti nel tempo, ma fino ad oggi mai denunciati

Repertorio.

SQUINZANO - Nella notte tra il 15 e il 16 luglio i carabinieri della stazione di Squinzano hanno proceduto all'arresto in flagranza di reato per tentata estorsione aggravata di Vittorio Vedruccio, 37enne del posto.

Nella tarda serata, secondo quanto accertato, l’uomo si è recato in casa di alcuni parenti con la pretesa di ricevere 100 euro per acquistare una cucina. Al diniego da parte di questi ultimi l'uomo ha dato in escandescenza, danneggiando diversi mobili.

Tre i parenti minacciati ripetutamente di morte. Una di loro ha anche ricevuto delle percosse. Quello vissuto la sera del 15 luglio è soltanto l'ultimo di una serie di episodi analoghi.

Continue, soprattutto negli ultimi giorni, le minacce e le estorsioni non denunciate. Nell'ultimo caso, esasperati, i congiunti hanno invocato aiuto chiamando il 112 e i carabinieri intervenuti hanno proceduto alla ricostruzione di quanto avvenuto negli ultimi mesi. Arrestato, è stato condotto ai domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Datemi i soldi per comprare la cucina". Arrestato per tentata estorsione

LeccePrima è in caricamento