menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I militari sequestrano le attrezzature.

I militari sequestrano le attrezzature.

Lido invade la spiaggia pubblica: sequestrati 46 ombrelloni con lettini

Intervento della guardia costiera a Torre San Giovanni, marina di Ugento. Un'area di 500 metri quadrati è stata restituita al libero accesso

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) – Una spiaggia pubblica occupata abusivamente, secondo i militari della guardia costiera di Gallipoli e di Torre San Giovanni, è stata posta sotto sequestro e poi restituita al libero accesso. 

Dalla verifica delle autorizzazioni in possesso del titolare dello stabilimento Bora Bora, gli uomini che fanno parte del nucleo operativo di polizia ambientale della Direzione marittima di Bari, hanno constatato come l’area in concessione fosse stata raddoppiata  in lunghezza con 46 ombrelloni e 92 ulteriori lettini. 

Dopo aver informato l’autorità giudiziara, la guardia costiera ha quindi proceduto al sequestro dell’area in questione e dell’attrezzature presente. Il titolare della struttura è stato da una parte denunciato, dall'altra multato di circa 2mila euro per due distinte contestazioni: all’interno dello stabilimento erano in corso attività non previste dalla concessione rilasciata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento