Stalking a una cassiera del supermercato, indagato un 53enne

Chiusa l’inchiesta su uomo residente a Racale che si sarebbe invaghito di una ragazza al punto di appostarsi quasi ogni giorno sul luogo di lavoro e di trasferirsi in un’abitazione a pochi passi dalla sua

RACALE - Infatuato di una donna con la metà dei suoi anni, l’avrebbe tampinata per mesi sul luogo di lavoro, recapitandole anche lettere e bigliettini d’amore. La sua presenza, nel tempo, sarebbe diventata sempre più ingombrante, perché quest’uomo, F.P., 53 anni, originario di Roma ma residente a Racale,  sarebbe persino arrivato a cambiare abitazione, scegliendone una, proprio a pochi passi da quella della ventenne.

La vittima è una cassiera che, terrorizzata anche solo all’idea di poter incrociare lo sguardo insistente dello spasimante di cui non ricambiava il sentimento, era stata costretta a modificare le proprie abitudini di vita, come quella di assentarsi per alcuni periodi dal supermercato dove è impiegata e dove l’uomo si appostava quasi ogni giorno, all’inizio e alla fine del turno, e di rinunciare a momenti di svago. ­­

Racconta questo l’avviso di conclusione delle indagini notificato nelle scorse settimane al 53enne, nell’ambito dell’inchiesta condotta dal pubblico ministero Donatella Palumbo con i carabinieri del posto, e avviata in seguito alla denuncia della ragazza (assistita dall’avvocato Fernando Corsano).

Gli episodi finiti sotto la lente del magistrato riguardano il periodo che va dal giugno del 2018 fino allo scorso maggio, mese in cui l’indagato era diventato il vicino di casa della malcapitata.

Lo scorso aprile, in piena emergenza Covid, il presunto stalker (assistito dagli avvocati Angelo Terragno e Giuseppe Bonsegna) è finito ai domiciliari poi "alleggeriti" nella misura del divieto di avvicinamento, alla quale è tutt’ora sottoposto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento