Stalking all’ex presidente della Provincia: condannato a due anni

Si è chiuso ieri il processo col rito abbreviato nei riguardi di Antonio Pezzulla, il 51enne di Tuglie che lo scorso 9 gennaio aggredì l’assessore Antonio Gabellone e tenne sotto scacco un’intera giunta

Antonio Gabellone in una foto di repertorio

TUGLIE - Seminò il panico nel municipio di Tuglie, costringendo un’intera giunta a barricarsi nella stanza del sindaco Massimo Stamerra per paura di un'aggressione. Il primo bersaglio di quell’uomo che fece irruzione nel palazzo in piazza Massimo D'Azeglio, Antonio Pezzulla, 51enne del posto, era l’assessore Antonio Gabellone, già presidente della Provincia. A questo, aveva fatto visita, nella sua farmacia, per minacciarlo, già in mattinata, e qui, sarebbe tornato, anche la sera, passando dalle parole ai fatti, strattonandolo e procurandogli uno stato di agitazione così forte da dover consultare la guardia medica.

Dalle offese, l'uomo non avrebbe risparmiato neppure i carabinieri di Sannicola intervenuti nell'esercizio commerciale su richiesta del malcapitato. Protagonista nel 2015 di due episodi analoghi, per questa vicenda avvenuta il 9 gennaio scorso, e conclusasi con il suo arresto, Pezzulla è stato condannato a due anni e venti giorni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il verdetto è stato emesso ieri dal giudice Sergio Tosi, all’esito del processo discusso con il rito abbreviato e in cui era imputato per stalking, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento