Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Sferra pugno all’agente, poi gli stacca il naso con un morso. Arrestato 30enne

Un 30enne di Ortelle è stato fermato dai carabinieri di Poggiardo con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi nei confronti di un agente della polizia municipale. Ha aggredito il vigile, poi trasportato presso l'ospedale di Tricase: ne avrà per circa tre settimane

L'ospedale di Tricase

ORTELLE – “Ti strappo il naso” non è più un modo figurato di esprimere collera. Né un modo tenero di parlare ai bambini. A Ortelle, infatti, è accaduto sul serio. I carabinieri di Poggiardo, infatti, hanno arrestato nel pomeriggio di ieri Davide Mauro, 30enne del posto. L’uomo dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi nei confronti di un agente della polizia municipale del posto.

C'è del bestiale in questa vicenda che ha sconvolto la piccola comunità dell'entroterra salentino. Mauro, con alle spalle altri episodi di violenza, dopo aver avuto un diverbio con un 20enne del posto, è stato raggiunto a casa da una pattuglia della polizia municipale, per chiarire la dinamica dei fatti. Visto l’evidente stato di agitazione del giovane, già in cura presso il Centro di igiene mentale di Poggiardo, uno dei vigili ha deciso di chiedere l’intervento dei medici del 118.

Ma l’agente è stato costretto a raggiungere l’esterno dell’abitazione, a causa dei problemi di linea telefonica.  In quel frangente, Mauro ha sferrato un violento pugno alla nuca dell’agente, e, dopo averlo stordito, con  ferocia, si è scagliato nuovamente mordendo G.P.,  un vigile,  al naso. Amputandoglielo.

Immediato il successivo intervento di due pattuglie dei carabinieri della stazione di Poggiardo e dell’Aliquota radiomobile, che hanno calmato il giovane e lo hanno bloccato. Prima di trarlo in arresto, hanno avviato le procedure per il trattamento sanitario obbligatorio. L’agente ferito è stato  trasportato presso l’ospedale "Cardinale Panico" di Tricase, dove i sanitari hanno constatato l’accaduto. Ricoverata, la vittima  è stata giudicata guaribile in circa tre settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sferra pugno all’agente, poi gli stacca il naso con un morso. Arrestato 30enne

LeccePrima è in caricamento