Cronaca

Passano i carabinieri e i tre si dividono: uno fermato con dodici dosi di cocaina e soldi

Arrestato a Strudà, frazione di Vernole, un 41enne. Tradito dal nervosismo: i militari erano di pattuglia e si sono insospettiti. Sequestrati anche oltre 5mila euro

STRUDA’ – È stato l’istinto di allontanarsi in fretta a tradirlo. Quando Alessandro Negro, 41enne, e altri due giovani che erano con lui hanno visto sbucare all’improvviso un’auto dei carabinieri della Sezione radiomobile di Lecce in una stradina di Strudà, frazione di poco più di mille e 600 abitanti di Vernole, subito si sono divisi. Non è inverosimile che, se fossero rimasti fermi a parlare, come nulla fosse, l’auto sarebbe semplicemente sfilata, continuando il suo giro.

Già, perché i militari dipendenti dalla Compagnia del capoluogo erano in normale perlustrazione del territorio in funzione preventiva. Ma proprio quel movimento rapido, nella penombra delle 20,30 della sera – Negro pronto a incamminarsi in fretta da una parte, gli altri in direzione opposta – ha insospettito i carabinieri, a tal punto da indurli a fermarli per un controllo. Probabile che avessero qualcosa da nascondere.

Bloccati tutti e tre, mentre due, perquisiti, non avevano nulla di sospetto, Negro teneva ancora addosso cocaina. Non un quantitativo grosso, pari a 4,8 grammi. E, tuttavia, sostanza già sudddivisa in dodici dosi. E non solo. Nelle tasche, anche un migliaio di euro in contanti. A quel punto, si è deciso di estendere la perquisizione sia sul luogo di lavoro del 41enne, sia in casa.

Ed è proprio nell’abitazione che sono stati rinvenuti altri soldi. In totale, sono stati sequestrati 5.310 euro, insieme alla cocaina. L’uomo è stato così condotto in caserma e, sentito il pubblico ministero di turno, dichiarato in arresto con l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli stessi soldi, ritenuti possibile introito dell'attività illecita. Negro è stato destinato ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passano i carabinieri e i tre si dividono: uno fermato con dodici dosi di cocaina e soldi

LeccePrima è in caricamento