Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Studentessa del "Virgilio" aggredita, carabinieri sulle tracce di due stranieri

Mattinata da incubo per una studentessa del liceo classico Virgilio, avvicinata e aggredita da due uomini mentre si recava a scuola venerdì scorso. L’aggressione è avvenuta nei pressi della fermata dei bus

LECCE – Mattinata da incubo per una studentessa del liceo classico Virgilio, avvicinata e aggredita da due uomini mentre si recava a scuola venerdì scorso. L’aggressione è avvenuta nei pressi della fermata dei bus, non lontano dal cimitero.

Due cittadini stranieri hanno avvicinato la vittima quasi certamente per derubarla. La ragazza ha cercato di sottrarsi al tentativo di rapina, spiegando ai due che non aveva soldi e oggetti di valore. Per tutta risposta sono piovuti calci, pugni e palpeggiamenti. Solo l’intervento di alcuni passanti ha evitato conseguenze peggiori. I due si sono poi dati alla fuga, facendo perdere le loro tracce.

La minorenne, sotto shock, è stata prima soccorsa e poi ha chiamato i genitori, accorsi sul posto. Ai carabinieri della stazione di Santa Rosa la vittima ha raccontato la mattinata di terrore vissuta e una descrizione, seppur sommaria, degli aggressori. I militari dell’Arma sono ora al lavoro per identificare i due. Si teme che non si tratti di un caso isolato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studentessa del "Virgilio" aggredita, carabinieri sulle tracce di due stranieri

LeccePrima è in caricamento