Scoperta choc a Copertino: non si reca al bar, lo trovano impiccato in giardino

L'uomo, noto alle forze dell'ordine per un tentato omicidio, e precedenti legati al mondo degli stupefacenti, lesioni e resistenza, è stato trovato senza vita. I carabinieri della tenenza locale stanno indagando sulle recenti frequentazioni, per chiarire i motivi di un simile gesto

La tenenza dei carabinieri di Copertino

COPERTINO – Non vedendolo arrivare al bar di famiglia, come ogni mattina, i familiari si sono recati a casa. Dove si è presentata la scena più drammatica. Il figlio, di 38 anni, si è tolto la vita, impiccandosi con una corda nel porticato del suo giardino. La macabra scoperta è avvenuta intorno alle 8, in via Val d’Aosta, a Copertino.

L’uomo, noto alle forze dell’ordine per lesioni personali, detenzione di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, era stato coinvolto in alcune vicende giudiziarie negli anni scorsi. Fu accusato, tra gli altri reati, anche di un noto tentato omicidio avvenuto nei primi anni del 2000. I suoi parenti, che gestiscono una caffetteria alla periferia della cittadina, hanno chiesto aiuto senza che, tuttavia, vi fosse speranza di tenere in vita il 38enne: era ormai spirato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, oltre al medico legale, anche i carabinieri della tenenza locale, guidati dal luogotenente Salvatore Giannuzzi. I militari ascolteranno i parenti dell’uomo, e le persone a lui vicine, per chiarire che cosa possa aver provocato un simile gesto, del quale ha fatto riferimento su una lettera, indirizzata a una componente della famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento