Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Ugento

Sul banchetto merce falsa. Sequestrati quasi 500 capi

Torre San Giovanni, marina di Ugento: due extracomunitari denunciati dalla guardia di finanza gallipolina. Scoperti alla luce del sole con marche prestigiose rigorosamente false quali Richmond e Nike

Merce contraffatta sequestrata di recente (foto di repertorio).

Solitamente si aggirano sulle spiagge con poche decine di abiti e accessori. E' raro sentire che alcuni extracomunitari vengano trovati con centinaia e centinaia di indumenti contraffatti. E invece, fatto che ha sorpreso gli stessi finanzieri della compagnia di Gallipoli, ieri, in due distinti controlli, a Torre San Giovanni, marina di Ugento, due senegalesi sono stati scoperti con un totale di 470 capi contraffatti. Proprio così, in complesso quasi quanto i recenti e ben più famosi maxi-blitz scattati in negozi più o meno noti di Lecce e provincia e in magazzini. Il business del falso continua ad incedere a passo lungo, nonostante i controlli ed i sequestri sempre più frequenti.

Nel primo caso, quello più eclatante, l'extracomunitario disponeva di qualcosa come 390 capi fra magliette, jeans, pantaloncini e via dicendo. Per tutti i gusti e tutte le taglie, insomma, con "griffe" famose quali Richmond, Dolce & Gabbana e Nike abilmente riprodotte. Il tutto, esposto tranquillamente su un banchetto, ad uso e consumo della clientela. Nel secondo caso, invece, il suo connazionale era un ambulante in giro per la marina, ma anch'egli ben rifornito. Negli zaini che portava con sé i militari del comando jonico gli hanno trovato un totale di 80 pezzi. Entrambi sono stati denunciati a piede libero all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul banchetto merce falsa. Sequestrati quasi 500 capi

LeccePrima è in caricamento