Bollette dell'acqua salate, il Sunia accende un faro: "Occhio al conguaglio"

Il sindacato ha offerto la possibilità di consulenza agli utenti del territorio che nei prossimi giorni dovranno effettuare il versamento per i conguagli periodici. Chi è in debito, potrà rateizzare: 10mila gli interessati

LECCE - Sarebbero diecimila gli utenti dello Iacp della provincia di Lecce, che in questi giorni riceveranno i bollettini postali corredati dei calcoli relativi al conguaglio dell'eccedenza d'acqua per il biennio 2005- 2006. In una nota diramata dal Sunia, il sindacato nazionale unitario degli inquilini e degli assegnatari, si fa riferimento a conguagli "già precedentemente addebitati in maniera uniforme a tutti gli inquilini nell’anno 2009".

"Dai conteggi effettuati dallo Iacp, si riscontra che il 40 per cento degli inquilini - quasi 3 mila in tutta la provincia e 850 nel capoluogo - risulterebbe in debito nei confronti di dell’Acquedotto pugliese, mentre il restante 60 per cento dell’inquilinato  - oltre 4 mila e 550 in provincia e circa un migliaio nella città di Lecce -  risulterebbe, invece,  a credito".

Questa la denuncia dei portavoce dell'organizzazione sindacale che, oltre ad aver fatto sapere di essere a disposizione per evventuali verifiche, o contestazioni dei conteggi,  hanno poi aggiunto: "I conguagli a debito, su richiesta degli interessati, potranno essere rateizzati, al pari delle morosità del canone, con mensilità riferite alla fascia economica di appartenenza; mentre, per i conguagli a credito, lo stesso sarà riportato in detrazione sul singolo estratto conto". Mediante un doppio sistema di calcolo dello Iacp, sulla base dell’effettivo consumo di tutti gli utenti, scaturito dalle letture dei contatori di sottrazione dell’acqua, anche, in funzione del numero di componenti del nucleo familiare degli assegnatari, e sulla base delle informazioni fornite da ogni due anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento