Nel vano caldaia una serra di marijuana e la macchina per imbustare

Un uomo di 43 anni di Supersano è stato arrestato. La perquisizione dei carabinieri è avvenuta ieri pomeriggio in casa

SUPERSANO – Produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Sono i reati contestati ad Alessandro Natale, 43enne di Supersano, arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della sezione operativa della compagnia di Casarano. Durante una perquisizione nella sua abitazione, avvenuta nel pomeriggo di ieri, in seguito a un'attività mirata d'indagine, i militari hanno trovato una serra. Era stata allestita in un vano caldaia.

All’interno della serra c’erano otto piante di marijuana di circa un metro di altezza, sette involucri contenenti, in tutto, 280 grammi di “erba”, un bilancino di precisione, materiale per la concimazione e l’essiccazione e un macchinario per il confezionamento sottovuoto dello stupefacente. Prarticamente, una piccola attività di produzione in proprio in ogni passaggio della catena. Sentito il pubblico ministero di turno, l’uomo è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viavai sospetto intorno a casa, blitz dei carabinieri: trovati droga e soldi

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Curva stabile, quasi 1500 positivi. Casarano e Alessano scuole solo in Ddi

  • Paura nella notte: fulmine su palazzina sveglia i residenti, danni a elettrodomestici

Torna su
LeccePrima è in caricamento