Cronaca Strada Statale 275

Braccio incastrato nel cancello, paura per un vigilante

E' successo all'1,30 circa davanti all'ingresso della Ng Industriale alimentare pugliese. La guardia giurata ha dovuto richiedere l'intervento di vigili del fuoco e sanitari del 118. Fortunatamente non ha riportato lesioni gravi

Foto di repertorio.

 

SURANO – E’ rimasto incastrato con il braccio in un cancello automatico. Un singolare incidente che avrebbe potuto comportare rischi anche più seri. Per fortuna, se l’è cavata solo con alcune escoriazioni, ma ha comunque passato il classico “brutto quarto d’ora” un vigilante che, nella notte, ha dovuto richiedere supporto per essere liberato dalla morsa di un’inferriata scorrevole. Il fatto è avvenuto intorno all’1,30 nella zona industriale di Surano. Al chilometro 11,800 della strada statale 275 sorge un magazzino della “Ng srl Industria alimentare pugliese”.

E’ qui che la guardia giurata, in servizio presso la Deiaco Security, s’è recata per un controllo quando era da poco entrato il nuovo giorno. L’uomo ha inserito una chiave per chiudere la cancellata esterna del deposito, dopo il sopralluogo, ma – ancora non è chiaro esattamente come – un braccio è rimasto incastrato, dopo che questa s’è richiusa. Per il vigilante è stato impossibile liberarsi da solo. Si tratta, infatti, di un vecchio modello di cancello, con fotocellula, ma senza i sistemi di sicurezza moderni.

L’uomo ha dovuto richiedere soccorso e sul posto si è così diretta una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Maglie, che è riuscita a liberarlo dalla stretta, consegnandolo nelle mani dei sanitari del 118, a loro volta accorsi con un’ambulanza. Il vigilante è stato prima visitato sul posto, poi condotto presso il nosocomio di Scorrano per una radiografia. Fortunatamente, non ha riportato lesioni gravi. Davanti al deposito dell’azienda sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Nociglia, dipendenti dalla compagnia di Maglie, per avviare accertamenti sulla dinamica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Braccio incastrato nel cancello, paura per un vigilante

LeccePrima è in caricamento