rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Surbo

Fecero razzia di slot-machine di notte dall'interno del bar, condannati in due

Tre anni e quattro mesi a testa per Gianluca Negro, 35enne di Surbo, alias “Puntina”, e Marcello Caretto, 40enne di Trepuzzi. Stralciata la posizione di un terzo soggetto

SURBO – Tre anni e quattro mesi e 300 euro di multa ciascuno. È la condanna emessa nel giudizio celebrato con rito abbreviato davanti al giudice Annalisa De Benedictis a carico di Gianluca Negro, 35enne di Surbo, alias “Puntina”, e Marcello Caretto, 40enne di Trepuzzi. I due rispondevano in concorso di furto pluriaggravato e danneggiamento per un episodio verificatosi la notte del 23 febbraio del 2019 all’interno del bar Flamingo di Surbo.

Nella circostanza, dall’interno della caffetteria di via Lecce, in una zona a ridosso del centro della cittadina, furono trascinate via ben quattro slot-machine, contenenti qualche migliaio di euro. Le indagini furono condotte dai carabinieri della stazione locale, con il coordinamento dal pubblico ministero Francesca Miglietta, e riuscirono a risalire, grazie alle telecamere di videosorveglianza, non solo a Negro e Caretto, ma anche a Luca Cesaria, 27enne di Trepuzzi.

Nel caso di quest’ultimo, però, gli atti erano tornati al pubblico ministero per un difetto di notifica dell’avviso della conclusione delle indagini preliminari. La sua posizione era stata quindi stralciata e l’udienza, per lui si terrà a ottobre. Quanto a Negro e Caretto, quest'oggi erano difesi dagli avvocati Raffaele Benfatto, Pantaleo Cannoletta e Salvatore Rollo.

Profilo particolare è quello di Negro, detto “Puntina”, che proprio di recente, nel giugno scorso, è stato condannato nell’ambito del processo scaturito dall’operazione “Final Blow” della squadra mobile di Lecce, incentrata sui nuovi assetti e gli affari della criminalità organizzata fra capoluogo e dintorni. Nel caso di “Puntina”, che anche in quella circostanza aveva chiesto e ottenuto di essere giudicato con il rito abbreviato, insieme ad altri 61 imputati, la condanna è stata di 14 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fecero razzia di slot-machine di notte dall'interno del bar, condannati in due

LeccePrima è in caricamento