rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Surbo / Via Lecce

Rogo nei terreni, in fiamme tubi di plastica e denso fumo nero

Un incendio di sterpaglie ha colpito una zona all'ingresso di Surbo, alle spalle di un deposito, provocando un vistoso effetto. Sul posto intervento dei vigili del fuoco dal comando di Lecce

SURBO – Una coltre di fumo nero, a un certo punto, s’è levata così alta da essere ben visibile a nord di Lecce. L’incendio, che per la verità s’è rivelato meno vasto di quanto si temesse, si è verificato a metà mattinata circa all’ingresso di Surbo.

Qui, infatti, nell’ennesimo rogo di sterpaglie che sta caratterizzando il periodo, le fiamme hanno iniziato ad avvicinarsi anche al caseggiato, fino a coinvolgere alcuni terreni a destinazione agricola, inseriti tra gli immobili periferici oggetto di condono.

Dal rogo una fitta nube di fumo

Se, a un certo punto, proprio in via Lecce, si è sollevata quella nube così densa e distinguibile anche da lontano, è stato perché in uno di questi terreni, peraltro recintato, alle spalle del deposito della ditta “Barlabà”, specializzata per arredi bagno e termoidraulica, vi erano diversi tubi di plastica, che sono rimasti in parte danneggiati. Proprio il materiale, dunque, ha provocato quel tipo di combustione.

Video | La colonna di fumo

Un rogo così vicino all’abitato, peraltro, ha suscitato più di qualche timore e diverse sono state le richieste d’intervento. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco dal comando di Lecce, che hanno provveduto a spegnere le fiamme. Sono rimaste annerite alcune pareti di cemento, ma non vi sono stati casi di intossicazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo nei terreni, in fiamme tubi di plastica e denso fumo nero

LeccePrima è in caricamento