Perquisizione in casa, trovati con eroina e soldi: in due in arresto

I carabinieri di Surbo hanno fermato Domiria Luca Marsano, 42enne, e Alessandro Petracca, 51enne. Avevano 32 grammi di sostanza

SURBO – Erano tenuti d’occhio da un po’. Soprattutto quello di Domiria Luca Marsano, 42enne, è un nome noto alle cronache. Nella primavera scorsa è stata condannata a sette anni e quattro mesi, in abbreviato, nel processo nato dall’importante operazione “Diarchia”, sugli affari del boss Tommaso Montedoro, poi divenuto collaboratore di giustizia, nell’area di Casarano (e non solo). Ora per la donna scatta un nuovo arresto e con lei, in carcere, finisce anche Alessandro Petracca, 51enne.

A fermarli sono stati i carabinieri della stazione di Surbo, al termine di una perquisizione mirata, in casa, svolta con il supporto del nucleo cinofili della guardia di finanza di Lecce. La coppia, infatti, è stata trovata in possesso di 32 grammi di eroina. Sotto sequestro sono finiti anche i soldi, mille e 600 euro, ritenuti provento dello spaccio. I militar hanno trovato anche materiale per il confezionamento delle dosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Violento scontro fra auto: un uomo d’urgenza in ospedale con un trauma alla schiena

Torna su
LeccePrima è in caricamento