Svaligiano casa di soldi e ori: porta bloccata, aperta dai vigili del fuoco

Fra denaro e altro, il danno di oltre 8mila euro. L'appartamento nel rione Santa Rosa. La scoperta è avvenuta intorno all'una

La zona in cui è avvenuto il furto.

LECCE – Non hanno usato alcun riguardo. E’ probabile che non avessero il chiavistello bulgaro che apre quasi tutte le porte. Così, per entrare hanno spaccato la serratura e quando se ne sono andati, hanno richiuso l'uscio alle loro spalle. Impossibile per la proprietaria di casa rientrare. Ha dovuto chiedere l’aiuto dei vigili del fuoco. Solo così s’è scoperto che qualcuno, nelle ore precedenti della mattinata, aveva fatto irruzione (nel vero senso della parola), mettendo tutto a soqquadro e portando via denaro contante e gioielli, per un danno approssimativo di 8-9 mila euro.

Quella dei furti in abitazione, checché ne dicano le fredde statistiche sul lieve calo di denunce in tutto il Paese, resta una delle piaghe peggiori e fra le più difficili da debellare. Questa volta è successo a Lecce, in via Ofanto, in un appartamento di una delle palazzine alle spalle del centro che ospita la Polisportiva Santa Rosa, nell’omonimo rione.

I ladri, dunque, dopo essere entrati con la forza in casa, hanno rovistato in tutte le stanze, racimolando circa 2mila e 500 euro in contanti, più vari preziosi. Almeno tre pezzi per un valore di circa 2mila euro l’uno.

Il furto è stato scoperto intorno all’una. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco per sbloccare la serratura, sono intervenuti agenti di polizia delle volanti per un primo sopralluogo e la scientifica per rilevare eventuali tracce lasciate dai malfattori.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo qualche giorno prima, un ladro d’appartamento è stato acciuffato di notte ad Aradeo dagli agenti del commissariato di Galatina, mentre tentava la fuga sui tetti. Purtroppo, però, coglierne qualcuno in flagranza è sempre molto difficile, senza segnalazioni di cittadini attenti ai movimenti sospetti o allarmi che facciano scattare rapidamente sul posto le forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento