Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ugento

Provano a rubare 139 pannelli fotovoltaici. Ma un vigilante li mette in fuga

L'ennesimo furto di lastre per la produzione di energia elettrica è stato sventato nella notte, nelle campagne di Ugento. Una guardia giurata ha recuperato tutti i dispositivi, appartenenti a una società del posto. Ma i malviventi si sono dileguati. Sul luogo anche i carabinieri

UGENTO_ Hanno tentato di asportare diverse decine di pannelli da un impianto fotovoltaico di Ugento, in una contrada nella campagna tra il comune messapico e Taurisano. Un normale controllo da parte di una guardia giurata ha però messo in fuga i malintenzionati, i quali hanno abbandonato la refurtiva in una proprietà vicina. I 139 dispositivi per la produzione di energia elettrica, tutti monitorati un sistema di videosorveglianza della società con sede legale a Ugento, la Est Italy, erano stati  sradicati e accatastati nella terra.

I ladri hanno rotto un cancello dell’area recintata, tagliando la rete metallica. Tuttavia, non hanno avuto il tempo necessario per ultimare il paino. E’ sopraggiunto un dipendente dell’istituto Securpol Puglia e hanno abbandonato ogni intento.  Abbandonato il bottino, del valore di circa 20mila euro , sono riusciti a sparire senza lasciare tracce: le videocamere dell’impianto, infatti, sono rivolte verso l’interno.

Sul posto sono anche giunti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano, per i rilievi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provano a rubare 139 pannelli fotovoltaici. Ma un vigilante li mette in fuga

LeccePrima è in caricamento