Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Svuota cassaforte con 20mila euro, confessa stagionale

L'indebito prelievo, di notte, in un complesso turistico, poi aveva nascosto la refurtiva nel vicino bosco. Messo sotto torchio dai carabinieri, avrebbe gettato la maschera. Denunciato per furto

nardò_(1)

NARDO' - Non ha resistito alla tentazione di portare via denaro ed effetti bancari custoditi nella cassaforte di un complesso turistico di Nardò nel quale lavorava come stagionale. Ai suoi occhi - una ventina di anni di età - l'occasione è parsa propizia ed il bottino invitante. Così, nottetempo, ha effettuato l'indebito prelievo, nascondendo poi la refurtiva sotto un masso nel bosco adiacente alla struttura. Il fatto è stato scoperto nella notte tra giovedì e venerdì, quando del furto sono stati informati i carabinieri della stazione di Nardò che hanno subito avviato le indagini.

Sin dai primi istanti dell'indagine i militari, dalla mancanza di segni di effrazione, hanno rivolto le loro attenzioni ai dipendenti in servizio, circa una quindicina, che sono stati interrogati uno ad uno. Un lavoro non facile considerato il numero delle persone da ascoltare. Alla fine, pressato dalle domande e dalle contestazioni dei carabinieri, il ragazzo avrebbe ceduto ammettendo di essere l'autore del reato e consentendo di rinvenire tutta la refurtiva che è stata restituita ai legittimi proprietari. Automatica la denuncia per furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svuota cassaforte con 20mila euro, confessa stagionale

LeccePrima è in caricamento