Taglieggiava le prostitute, arrestato 45enne già condannato per omicidio

Si vantava del suo passato da criminale, raccontando di avere già scontato 20 di carcere e di aver ucciso altre ragazze. Gli agenti della squadra mobile di Imperia hanno arrestato Cosimo Rizzo, 45 anni, leccese residente a Sanremo

@TM News/Infophoto

 

SANREMO – Si vantava del suo passato da criminale, raccontando di avere già scontato vent’anni di carcere e di avere già ucciso altre ragazze che non erano disposte a pagargli una sorta di tangente per esercitare la prostituzione in strada. Gli agenti della squadra mobile di Imperia lo hanno arrestato all’alba. Nei confronti di Cosimo Rocco Rizzo, 45 anni, originario di Lecce ma residente a Sanremo, già condannato all’ergastolo, è stata emessa una nuova misura cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Sanremo, per il reato di estorsione continuata ai danni di numerose prostitute.

L’uomo, come detto già condannato all’ergastolo per omicidio e attualmente agli arresti domiciliari, avrebbe tentato, in numerose occasioni, di costringere alcune giovani donne dell’Est Europa a pagargli un “pizzo” di 50 euro al giorno per poter lavorare in strada, esercitando il mestiere più antico del mondo nella cittadina celebre per i fiori e il festival. Cosimo Rizzo-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcune presunte vittime, spaventate dalle minacce di Rizzo, che avrebbe utilizzato lo pseudonimo di “Andrea”, hanno deciso di denunciare il 45enne e si sono rivolte agli agenti della squadra mobile che, grazie all’attività investigativa svolta, coordinata dal pubblico ministero Maria Paola Marrali, hanno potuto raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell’arrestato. Per lui si sono nuovamente aperte le porte del carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento