Cronaca

Tampona bici: automobilista positivo alla cannabis, il ciclista aveva bevuto

Non solo questo curioso episodio, ma molti altri gli interventi dei carabinieri sulle strade. Una denuncia anche per spaccio

TRICASE -  Uno aveva bevuto e girava in bicicletta, l’altro fumato e cannabis ed era alla guida di un’auto. Riflessi rallentati e barcollamenti potrebbero aver detto la loro in questa storia. E, chissà, lo scontro a quel punto era forse inevitabile. Di certo, entrambi sono finiti nei guai e per fortuna, almeno, non hanno riportato conseguenze serie. 

L’incidente è avvenuto in questi giorni nella zona di Tricase e l’intervento è stato in realtà solo uno dei tanti effettuati negli ultimi giorni, di sicuro quello più curioso per i risultati finali.

L'intervento per i rilievi è stato del Nucleo radiomobile della compagnia locale. M.P., di Tricase, era il soggetto in sella alla bicicletta, mentre A.M. quello alla guida di una Ford Fiesta.

All’origine di tutto, un tamponamento dell’auto, che ha fatto scattare la segnalazione al 112. Gli accertamenti con l’etilometro, che hanno riguardato anche il ciclista, hanno così permesso di riscontrare un tasso alcolemico di 1,2 grammi per litro. Ed è scattata la contestazione per guida in stato d’ebbrezza. L’autista della Ford, invece, che non aveva bevuto, visitato presso l’ospedale di Tricase, è risultato positivo all’uso di  sostanze stupefacenti. E quindi, contestazioni anche a suo carico.

Tanti controlli, diverse denunce

E’ stato, come detto, solo uno dei tanti controlli stradali a largo raggio della compagni locale. E  numerose sono state le contravvenzioni al codice della strada: quattro le patenti ritirate per guida in stato di ebrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, accompagnate da relative denunce.

Fra i vari casi, quello di un alessanese, S. L., 51enne, che dopo essere finito contro un ulivo a bordo carreggiata, si è come avesse un tasso di 2,09 grammi per litro.

In un secondo caso, il Norm è intervenuto ad Alessano, nei pressi dell’incrocio fra via stazione e via Papulli, per un incidente fra una Mercedes condotta da M. S., 34enne di Nardò, e una Ford. L’accertamento alcolemico a è risultato di 1,51 grammi per litro.

Una donna è stata invece denunciata a piede libero per lesioni stradali, dopo aver investito uno scooter guidato da un uomo, che ha riportato lesioni guaribili in 30 giorni, all’altezza di un incrocio di Montesardo. I carabinieri hanno rilevato come la donna non avesse rispettato la precedenza.

Anche stupefacenti nel mirino

Marijuana TRICASE-2L’attività si è concentrata anche nel contrasto a spaccio e consumo di stupefacenti. C.P., 41enne di Corsano è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Durante una perquisizione domiciliare, su attività d’iniziativa dei carabinieri della stazione di Tricase, è stato trovato in possesso di venti piante di marijuana, 10 grammi di sostanza ben essiccata e un bilancino di precisione, oltre che di tutto il materiale per il confezionamento. Il tutto sequestrato.

Tra le segnalazioni all’autorità amministrativa, si annoverano quella a un 20enne di Tricase, trovato con uno spinello di marijuana e un 21enne di Gagliano del Capo, con oltre un grammo, sempre di marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tampona bici: automobilista positivo alla cannabis, il ciclista aveva bevuto

LeccePrima è in caricamento