Cronaca

Tamponamento per evitare auto contromano, ferita dottoressa

Poteva avere conseguenze più drammatiche l'incidente che si è verificato intorno alle 9 sulla statale 101 all'altezza dello svincolo per Sannicola

GALLIPOLI – L’impatto frontale sulla statale 101 è stato evitato solo per la prontezza di riflessi dei conducenti e per una serie di fortuite coincidenze. Poteva avere conseguenze molto più drammatiche l’incidente che si è verificato intorno alle 9 di questa mattina nel tratto terminale della statale 101 nei pressi di Gallipoli, all’altezza dello svincolo per Sannicola e poco prima della complanare che porta all’ospedale.

Una dinamica rocambolesca scatenata da un’auto, a quanto pare una monovolume grigia, che in quel frangente, e chissà per quanti chilometri, stava percorrendo il tratto della Gallipoli-Leuca contromano risalendo la statale a scorrimento veloce nella carreggiata sbagliata in direzione di Lecce. Ed è proprio quell’ostacolo imprevisto e pericoloso ad avere dato origine al violento sinistro stradale. Quell’auto, che ovviamente non sarebbe dovuta trovarsi sulla corsia procedendo nel senso opposto a quello di marcia, è stata incrociata da diversi automobilisti in transito sulla statale e dopo aver superato il curvone all’ingresso di Gallipoli, nei pressi dello svincolo per Sannicola è stata incrociata da due auto con alla guida un giovane di Galatina  e una dottoressa residente a Leverano.

Da una prima ricostruzione dell’accaduto è emerso che il giovane, F.A.34enne, alla guida di una Fiat 500 L, che procedeva regolarmente lungo la statale, avesse avviato una manovra di sorpasso, ma per evitare l’impatto frontale con l’auto che giungeva contromano ha prontamente sterzato tentato il rientro nella la corsia di destra finendo per tamponare l’auto che lo precedeva, una Toyota Yaris guidata da una dottoressa E.R. di 53 anni, nata in Francia ma residente a Leverano diretta verso un paesino del Sud Salento. La stessa donna al volante è stata sorpresa dal vedere di fronte a se procedere l’auto contromano, ma nemmeno il tempo di realizzare quanto stava accadendo che la sua auto è stata urtata dalla 500 L che era nella sua scia e la seguiva.

A seguito del tamponamento la Yaris ha iniziato a sbandare finendo sull’aiuola spartitraffico dello svincolo per Sannicola e impattando contro un segnale di indicazione stradale. Il tutto mentre l’auto fantasma che procedeva contromano ha proseguito la sua folle andatura proseguendo in risalita in direzione Lecce. Sulle sue tracce è stata allertata anche la polizia stradale.

Il giovane galatinese si è subito prodigato nell’allertare i soccorsi e sul posto sono giunti una pattuglia dei vigili urbani del comando di Gallipoli, che ha proceduto ai rilievi e a disciplinare la viabilità, ed un ambulanza del 118. La dottoressa è stata condotta nel vicino ospedale Sacro Cuore di Gesù  per accertamenti a causa delle contusioni allo sterno. Tanta paura, ma nessuna conseguenza fisica per il conducente dell’altra vettura coinvolta nell’incidente.                                             

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponamento per evitare auto contromano, ferita dottoressa

LeccePrima è in caricamento