Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ugento

Tanica e sifone per rubare il gasolio, ma la notte dei ladri finisce male

Diversi i furti nell'area di servizio Agip sulla Ugento-Racale ai danni dei pullman delle Ferrovie Sud Est. I carabinieri si sono appostati nel gabbiotto e hanno sorpreso un 29enne. Il complice è riuscito a scappare a piedi nelle campagne

UGENTO – Era diverso tempo che i furti si susseguivano nell’area di servizio Agip lungo la strada che collega Ugento a Racale. Lì, vengono posteggiati i pullman delle Ferrovie Sud Est. Ed erano proprio questi nel mirino dei malviventi, che avevano evidentemente deciso di prosciugarne i serbatoi, sottraendo il prezioso gasolio.

Varie le denunce presentate. E alla fine i furfanti, all’ultimo tentativo, hanno fatto cilecca. Gli è andata davvero male, perché uno è stato acciuffato, mentre l’altro costretto a una fuga repentina. Non si farà vedere per un po’.

In arresto è finito Umberto De Gaetani, 29enne ugentino. Risponde di furto aggravato in concorso. Per sorprendere i ladri all’opera, i carabinieri si sono appostati in borghese nel chiosco dell’area di rifornimento. E’ in questo modo che i sono riusciti anche a ricostruire la dinamica dei furti. Uno dei due, infatti, si collocava a distanza, nei pressi dell’ingresso all’area, fungendo da “palo”; l’altro, con un sifone e alcune taniche di plastica, eseguiva il travaso.

DE GAETANI Umberto-2Ma questa volta il trucco non è riuscito, perché i militari sono sbucati all’improvviso dal gabbiotto, bloccando De Gaetani. L’altro, che era più defilato e che avrebbe dovuto avvisare il complice di eventuali imprevisti, ha comunque fatto a tempo a darsela a gambe nelle campagne. Il 29enne, condotto in caserma, d’intesa con il pubblico ministero Roberta Licci, è stato arrestato e destinato ai domiciliari.

Ovviamente per il momento non c'è prova certa per stabilire se il 29enne e il complice fossero gli autori anche dei furti precedenti, anche se questo è più che un sospetto. Per ora, dunque, il giovane risponde solo dell'episodio per il quale è stato colto in flagranza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanica e sifone per rubare il gasolio, ma la notte dei ladri finisce male

LeccePrima è in caricamento