Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Continua la pesca "stupefacente". Altri 7 chili di marijuana nelle acque ugentine

A Torre San Giovanni, i turisti ritrovano altra droga in due lidi e la consegnano agli agenti di polizia del commissariato di Taurisano. Si aggiunge ai sequestri già svolti nei giorni scorsi anche da altre forze dell'ordine

 

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) – Ormai è diventata una sorta di pesca miracolosa. Solo che, invece di calamari e gamberi, dalle acque affiorano interi panetti di marijuana. Altri involucri sono stati sequestrati dagli agenti di polizia del commissariato di Taurisano, negli ultimi due giorni. uno conteneva  3 chili e 179 grammi di “erba”, l’altro 4 chili e 262 grammi.

La sostanza, su segnalazione di turisti al 113, è stata recuperata da una pattuglia. E’ stata è stata rinvenuta sulla spiaggial ibera adiacente al "Lido Pineta" e al "Lido Sabbioso", entrambi a Torre San Giovanni, marina di Ugento.

Questo ritrovamento si aggiunge agli altri quantitativi di droga rinvenuti nei giorni scorsi anche da altre forze di polizia, certamente da ricollegare al grosso quantitativo sequestrato dalla guardia di finanza lo scorso 21 giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua la pesca "stupefacente". Altri 7 chili di marijuana nelle acque ugentine

LeccePrima è in caricamento