Cronaca

Muore a 16 anni. Genitori donano gli organi, gli amici organizzano fiaccolata

Commozione a Taurisano per il decesso del giovane Giuseppe Orlando. Il ragazzo, sofferente per una malattia congenita, era stato colto da un grave malore mentre era a scuola. Prima il trasferimento al "Ferrari", poi al "Fazzi". Nobile gesto della famiglia. Oggi il ricordo degli amici

TAURISANO – La città di Taurisano è oggi raccolta attorno alla famiglia del giovane Giuseppe Orlando, morto a soli 16 anni presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Il decesso è avvenuto nella serata di ieri, dopo l’accertamento della morte cerebrale da parte della commissione medica, e quindi con la conseguente decisione, mai facile, d’interrompere la rianimazione. Con un gesto che ha poi suscitato forte commozione, i genitori hanno deciso di firmare il consenso per la donazione degli organi.

Presso l’ospedale del capoluogo, il ragazzo vi era già arrivato in condizioni pressoché critiche. Gravato da una malattia congenita, già operato in tenera età, aveva proseguito nella sua vita quanto più normalmente possibile, nonostante il necessario sostegno medico e l’uso di un sondino.

Nessuno, purtroppo, ha potuto fare nulla per strapparlo a un triste destino quando la mattina di giovedì scorso, mentre si trovava a scuola (frequentava il secondo anno di ragioneria a Casarano), è stato colto da un forte malore.

Il ragazzo, figlio di un imprenditore conosciuto nella zona di Taurisano, è stato subito trasportato presso l’ospedale “Ferrari” di Casarano e lì tenuto sotto osservazione. L’aggravarsi del quadro, il giorno successivo, ha però obbligato a un trasporto urgente a Lecce in ambulanza. Purtroppo, s’è rivelato tutto inutile, le condizioni erano probabilmente già irreversibili.

Quest’oggi, amici e conoscenti del ragazzo hanno deciso di ricordarlo e di commemorare il nobile gesto dei genitori, organizzando una fiaccolata che si terrà nelle vie del paese. Sul caso si starebbe però anche per aprire un'inchiesta per fare chiarezza su ogni singolo passaggio della vicenda.       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 16 anni. Genitori donano gli organi, gli amici organizzano fiaccolata

LeccePrima è in caricamento