Armato di coltello a serramanico rapina mille euro da negozio di casalinghi

L'autore dell'assalto è un giovane che agito da solo, fuggendo poi a piedi. Ha minacciato la cassiere di “Proshop”, a Taurisano, in via Martiri d’Otranto. Sul posto gli investigatori del commissariato di polizia locale. Il malvivente aveva felpa con cappuccio e occhiali da sole

@TM News/Infophoto

TAURISANO – Giovane, forse non del tutto esperto, solitario nell’azione. E armato di coltello a serramanico. Forse un individuo residente del posto, quello che ha deciso di mettere a segno una rapina nel negozio di casalinghi “Proshop” di Taurisano, in via Martiri d’Otranto, zona semiperiferica. Il malvivente, indossando felpa con cappuccio e occhiali con lenti scure, ha fatto irruzione intorno alle 18,30.

Il ragazzo s’è avvicinato rapidamente alla cassa, ha estratto l’arma e minacciato l’impiegata, facendosi consegnare il denaro. Dentro c’erano circa mille euro. Intascata la somma, il rapinatore s’è subito dileguato a piedi. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato locale, diretti dal vicequestore aggiunto Salvatore Federico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli investigatori hanno ascoltato i presenti e acquisto alcune informazioni. Poche, per la verità. Non sembra che vi fossero complici, a fungere da “palo”, né è fuggito con qualche mezzo. Sembrava conoscere bene la zona e questo potrebbe ricondurre – appunto – a qualche giovane residente a Taurisano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento