menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba di 6 anni cade in un pozzo di 8 metri: salvata dai vigili del fuoco

All'interno è rimasto intrappolato anche un uomo che ha tentato di soccorrerla. La piccola in Pediatria, ma non è grave

TAVIANO – Sono stati momenti di angoscia interminabili, quelli vissuti ieri sera a Taviano, dove una bimba di 6 anni è caduta all’interno di  un pozzo nei pressi dell’abitazione dei genitori. Si tratta di un pozzo profondo 8 metri, usato per la raccolta dell’acqua piovana. Era chiuso, ma a quanto pare avrebbe sollevato il coperchio per curiosare, fino, però, a cadervi dentro.

E non bastasse già la bimba caduta, ma per fortuna quasi incolume per via dell’acqua all’interno, un vicino 37enne intervenuto poco dopo per aiutarla, è rimasto intrappolato a sua volta all’interno. Il padre della bimba, 44enne, ha intanto richiesto soccorso e sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli e il reparto Saf (Speleo alpino fluviale) specializzato in recuperi in situazioni complesse e pericolose.

Pozzo Taviano 2-2Sul posto, in via Ponchielli, anche i carabinieri della stazione locale. I vigili del fuoco si sono calati e sono riusciti a recuperare prima la bimba, che aveva alcune escoriazioni e una contusione (per fortuna, nulla di grave), poi l’uomo. La bimba è stata trasportata in ambulanza dal 118 presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove si trova ricoverata in osservazione presso il reparto di Pediatria. Nessuna conseguenza fisica per il 37enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento