Un rapinatore solitario con taglierino fugge dal Conad con circa 600 euro

Incappucciato e armato, ha fatto irruzione nel supermercato alla periferia di Taviano, in piazza Sant'Antonio. E' poi fuggito a piedi, facendo perdere le tracce in mezzo alle vie. Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Casarano

TAVIANO – Una rapina è stata messa a segno questa sera all’interno del supermercato Conad alla periferia di Taviano, in piazza Sant’Antonio da Padova. Ad agire, intorno alle 19, è stato un rapinatore solitario. Non è chiaro se avesse complici, né mezzi nelle vicinanze.

Di certo, l’individuo è entrato rapidamente, indossando un passamontagna, e s’è avvicinato verso una delle casse. Poi ha estratto un taglierino e sotto la minaccia di quell’arma, s’è fatto consegnare i soldi contenuti. Secondo le stime, il bottino dovrebbe aggirarsi attorno ai 600 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presi i soldi, il rapinatore è subito scappato, fuggendo a piedi. Dunque, o era atteso da qualcuno appostato nelle vicinanze ed è riuscito ad evitare che fosse notato il veicolo usato per la fuga, o è qualcuno residente in paese, che conosce bene le vie ed è stato lesto a far perdere le tracce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Casarano, che hanno avviato le indagini. A Taviano è sopraggiunta anche una pattuglia degli agenti di polizia del commissariato di Gallipoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento