Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Abbandono dei rifiuti, le telecamere si dimostrano efficaci contro gli incivili

Come già in altri comuni, anche a Novoli sono stati sorpresi dalla polizia locale diversi cittadini, alcuni venuti dai centri limitrofi

NOVOLI – Grazie alle telecamere nascoste, il contrasto all’abbandono dei rifiuti sta diventando più efficace. Ne è una testimonianza quanto sta accadendo a Novoli dove - come già visto altrove - diversi sono stati i cittadini, del posto e dei comuni limitrofi, a essere ripresi nell’incivile gesto. 

I dispositivi sono stati posizionati nei punti del territorio comunale ritenuti sensibili: sono piccoli, vengono ben mimetizzati e dopo un certo periodo di tempo collocati in altre zone. Con i sensori notturni la precisione delle immagini è notevole e risalire agli autori non è difficile disponendo della targa dei veicoli. Inevitabile la sanzione amministrativa ma anche la segnalazione alle autorità competenti. In genere i novolesi sorpresi sono evasori della tassa sui rifiuti.

"Bisogna essere inflessibili in questa battaglia di civiltà - ha detto il sindaco di Novoli, Gianmaria Greco -. I costi per la bonifica dei siti inquinati, nonché quelli per gli strumenti di prevenzione sono a carico della comunità che è costretta a subire questi costi per colpa di una minoranza di incivili inquinatori, che oltre a deturpare l’ambiente ledono l’immagine e gli sforzi dei cittadini onesti. Tuttavia, siamo certi che più di qualcuno stia imparando la lezione, anche perché l’azione di contrasto continuerà in queste settimane e le stesse telecamere, non essendo fisse, possono identificare chiunque e su tutto il territorio”.

Alla soddisfazione del primo cittadino si è unita quella del comandante pro tempore della polizia di Novoli, Raffaele Ricciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandono dei rifiuti, le telecamere si dimostrano efficaci contro gli incivili

LeccePrima è in caricamento