Cronaca

Telefono Giallo: linea diretta contro il bullismo

L'assessorato alla Pubblica istruzione, in collaborazione con l'associazione Salomè Onlus, ha messo a disposizione di insegnanti, genitori e alunni due numeri di riferimento per ricevere consulenza

adesivo

E' nato un nuovo servizio che si ripromette di sostenere genitori, insegnanti e studenti delle scuole elementari e medie del capoluogo. Si chiama "Telefono Giallo" ed è promosso dall'assessore alla Pubblica istruzione, Andrea Corvaglia, in collaborazione con l'associazione Salomè Onlus. "Telefono Giallo" è una "linea diretta" istituita per denunciare fenomeni come il bullismo, purtroppo sempre più diffuso, ma anche per ricevere una consulenza su problemi del vivere moderno, quali ansie, depressioni, rifiuto della scuola, balbuzie, disturbi della condotta, dell'apprendimento e dell'alimentazione.


I consulenti di "Telefono Giallo", fra cui Silvia Perrone, psicologa e psicoterapeuta, e Caterina Renna, presidente dell'associazione Salomè e psicoterapeuta esperta in relazioni umane, risponderanno ogni giovedì, dalle 16,30 alle 18,30, alle domane relative ad alcune problematiche che gli studenti manifestano a scuola. I numeri da contattare sono: 800335771 (numero verde) e 349/1562893.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telefono Giallo: linea diretta contro il bullismo

LeccePrima è in caricamento