menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di estorcere denaro al fratello minacciandolo con cartucce da fucile

A Melissano i carabinieri hanno arrestato un 42enne. Al loro arrivo era fuggito, ma l'hanno scovato nelle vicinanze di casa

MELISSANO – E’ accusato di aver tentato di estorcere denaro al fratello. E perché il messaggio arrivasse forte e chiaro alla vittima, avrebbe esibito delle cartucce da fucile, minacciandola di morte. Nei  guai, nella notte, è finito Gianfranco Casarano, 42enne. La vicenda è avvenuta a Melissano, dove i carabinieri della stazione locale hanno contestato all’uomo anche la detenzione illegale di munizionamento.  

Tutto si è svolto nell’abitazione che i due condividono. Alla “richiesta” di denaro in contante fatta dal 42enne mostrando le cartucce, è seguita una telefonata ai militari. Quando hanno raggiunto la casa, Gianfranco Casarano era già fuggito, ma non era riuscito ad andare molto lontano. I carabinieri l’hanno trovato in una via vicina, bloccandolo.

Poi hanno poi svolto ulteriori controlli, visto che ancora mancavano all’appello le famigerate cartucce, ovvero una perquisizione approfondita iniziata nell’appartamento e proseguita nel garage. Ed è proprio nella rimessa che hanno trovato le cartucce calibro 12 – sette in tutto - utilizzate per l’intimidazione. Casarano le aveva nascoste lì. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    La questura informa: proroga permessi di soggiorno

  • Cucina

    Trìa, pasùli e mùgnuli: la ricetta della signora Laura

  • Fitness

    Rassodare il seno, ecco gli esercizi da fare

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento