rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Violenza in casa / Melissano

Tenta di scagliare una sedia contro la moglie: bloccato dai carabinieri

Un 47enne di Melissano è finito in carcere con l’accusa di aver maltrattato la convivente. In manette per violenza domestica anche un 49enne di Campi Salentina

MELISSANO/CAMPI SALENTINA - Due brutte storie di violenza domestica sono sfociate nelle scorse ore nell’arresto di due uomini. Il primo, un 47enne di Melissano, è stato accompagnato dai carabinieri della stazione locale nella casa circondariale di “Borgo San Nicola” per il reato di maltrattamenti, perché ritenuto responsabile di aver aggredito in casa la convivente al culmine di una lite dovuta a futili motivi. L’arrivo dei militari ha scongiurato conseguenze peggiori perché questi sono riusciti a immobilizzare l’uomo mentre tentava di scagliare una sedia contro alla malcapitata.

Per fortuna non ci sono stati feriti.

Il secondo arresto, invece, ha riguardato un 49enne di Campi Salentina, ed è stato eseguito dal personale dell’Arma locale.

Anche per questo si sono aperte le porte del carcere di Lecce, perché non avendo ottenuto il denaro richiesto alla madre e alla sorella conviventi, da spendere per giocare alle slot machine, avrebbe minacciato quest’ultima, usando violenza fisica, e intimandole di lasciare l’abitazione. Informato il magistrato di turno, sono così scattate le manette ai polsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di scagliare una sedia contro la moglie: bloccato dai carabinieri

LeccePrima è in caricamento