Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Tentano di dare fuoco a studio fotografico dismesso

La scoperta di fronte al civico 14 di via Enrico Toti. Sul posto è intervenuta la polizia. Le fiamme si sono estinte da sole. Forse, solo un avvertimento. Ma il proprietario non ha mai subito minacce

31102011

LECCE - Misterioso tentativo di attentato incendiario, in buona parte sfumato, ai danni di un'attività ormai chiusa da anni. Un messaggio che potrebbe essere diretto al titolare, sebbene quest'ultimo abbia riferito alla polizia di non aver mai subito minacce. Si tratta di uno studio fotografico, ormai dismesso fin dal lontano 2004, che sorge in via Enrico Toti, al civico 14, nel rione San Guido di Lecce. E' stato lo stesso proprietario del locale ad accorgersi del fatto, ieri mattina. Avvisando la questura sul 113. Sul posto sono interventi gli agenti della sezione volanti, che hanno svolto i primi accertamenti.

Qui, è stato scoperto come in un periodo che volge dalle notte precedente, alle prime luci dell'alba, qualcuno avesse provocato un principio d'incendio. Questo perché il proprietario, la sera prima, rientrando, verso le 22 non aveva notato nulla d'insolito.


E invece, la mattina dopo, la situazione era tutt'altra. Proprio accanto alla saracinesca, infatti, sono state trovate due piccole taniche di plastica. All'interno, liquido infiammabile. Trovata anche una bottiglia di plastica col fondo tagliato. Il fuoco s'è acceso in strada, ma evidentemente s'è subito estinto, lasciando solo una macchia annerita. Non è improbabile che possa trattarsi anche soltanto di un avvertimento. Per approfondire le indagini, sul posto è intervenuto anche personale della polizia scientifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di dare fuoco a studio fotografico dismesso

LeccePrima è in caricamento