Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Via XXIV Maggio

Rapina all'alba in una tabaccheria. Sfuma un furto nel bar del centro

In due, incappucciati, si sono fatti consegnare 400 euro dal gestore della tabaccheria di via 24 Maggio, fuggendo. A Surbo i ladri hanno cercato di entrare nel "Gianmart Cafè" di via Armando Diaz. Guagnano, furto nel bar Ducale

La tabaccheria di Veglie (foto di Antonio Quarta).

 

VEGLIE - Un colpo riuscito e uno andato a vuoto, e tutto nelle prime ore della mattina di oggi, nel nord Salento.  L'episodio più grave s'è verificato a Veglie, intorno alle 5, dove due individui, con i volti coperti da cappucci, hanno aspettato che il gestore della tabaccheria di piazzetta 24 Maggio, al civico 31, di proprietà di Neviana Lezzi, aprisse la saracinesca, per poi coglierlo di sorpresa alle spalle ed intimargli di entrare.

Una volta nel locale, i malviventi si sono fatti  consegnare i soldi in cassa. Il malcapitato - che non ha visto se fossero armati - non ha potuto fare altro che obbedire, consegnando circa 400 euro, soldi che si trovavano in cassa. I due, subito dopo, si sono allontanati a piedi. Sul caso stanno indagando i carabinieri della stazione locale.

Circa due ore prima, invece, a Surbo, e precisamente intorno alle 3,15, altri malviventi hanno tentato di mettere a segno un furto. Quando l’allarme è scattato, però, i ladri, di numero imprecisato, colti forse un po' di sorpresa, sono stati costretti alla fuga, prima di essere visti da una pattuglia della vigilanza privata. Il fatto s'è verificato in via Vittorio Armando Diaz. 

I malviventi hanno cercato di forzare la saracinesca del “Gianmart Cafè”, bar che sorge in uno stabile nei pressi dell’incrocio con via Pietro Toselli, in zona centrale della città a nord di Lecce. Tuttavia, l’effrazione ha fatto scattare l’antifurto, che la centrale operativa del Consorzio di vigilanza ha raccolto, inviando sul posto la pattuglia più vicina. All’arrivo della guardia giurata, i ladri erano fuggiti, senza riuscire ad entrare nel locale commerciale. Sul post sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Lecce, per i rilievi ed avviare le indagini. L’attività non è però dotata di un sistema di video-sorveglianza.    

Altri ladri, sempre nella notte, sono invece riusciti a fare irruzione nel bar Ducale di Guagnano. In questo caso, i malviventi sono riusciti a portare via tre apparecchi per videogiochi, con i soldi contenuti all'interno. Il danno è in via di quantificazione. Sul posto i carabinieri della stazione locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina all'alba in una tabaccheria. Sfuma un furto nel bar del centro

LeccePrima è in caricamento