Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Rudiae / Via Taranto

Tentano di rubare una moto: uno la fa franca, l'altro viene acciuffato

E' successo in via Taranto. Un testimone ha chiamato il 113. Fermato un 40enne. Un box è risultato forzato. Volevano una moto Ktm

Rione Borgo Pace. L'inseguimento in queste vie (repertorio).

LECCE - A.M., leccese di 40 anni (le cui generalità complete non sono state diffuse), è stato arrestato ieri sera per il tentativo di furto di una moto. Il fatto è successo in via Taranto, nel rioen Borgo Pace.

Qui sono stati segnalati due soggetti, visti entrar in uno dei box auto. L’uomo che ha assistito al tentativo di furto ha indicato al 113 la direzione di fuga e la descrizione dei due. Due volanti sono arrivate sul posto, ponendosi all’inseguimento. Solo che, a un certo punto, i due si sono divisi: uno ha svoltato a sinistra in via Scardia, l’altro ha proseguito su via Taranto, verso il Motel Aloisi. E alla fine sono A.M. è stato preso. Era arrivato in via De Simone.

In seguito gli agenti hanno accertato che in via Taranto, tra il cancello e la rampa d’accesso ai box, era poggiata al muro una motocicletta Ktm tipo enduro. La basculante di un box era aperta. Individuato il proprietario, ha riferito di aver parcheggiato la moto all’interno del box due giorni prima, chiudendo la serratura. Questa è risultata forzata. A.M., che peraltro è noto alle forze dell’ordine per reati analoghi, è finito ai domiciliari. Ora è caccia al complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di rubare una moto: uno la fa franca, l'altro viene acciuffato

LeccePrima è in caricamento