Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Tentano furto in casa di avvocato, fuggono a mani vuote

Vetro rotto e ladri dentro, ma solo per pochi istanti. L'allarme li ha fatti scappare via. Sul posto il vigilante della Securpol. E' l'ennesimo episodio in pochi giorni. In estate aumentano i rischi

CC1-2

UGENTO - Tentano di entrare in casa di un avvocato, ma scatta l'antifurto e i ladri sono costretti alla fuga. E' successo a Ugento, verso mezzanotte e mezzo della notte appena trascorsa. I furti in abitazione, d'estate, sono un problema costante e proprio di recente diversi sono stati gli appartamenti svaligiati dai ladri, che approfittano delle ferie e, quindi, dell'assenza dei proprietari, per tentare di mettere a segno colpi anche di una certa portata.

E' andata male, però, ai ladri (o al ladro, il numero è impossibile da stabilire) che nella notte hanno scassinato il vetro dell'abitazione del legale, riuscendo ad entrare, ma comunque senza portare via nulla. Non essendo forse "professionisti" del mestiere, i malviventi hanno sfidato la sorte, non sapendo probabilmente dell'antifurto collegato con la centrale operativa della Securpol security di Racale.


La guardia giurata di pattuglia, più vicina alla zona, s'è fiondata sul posto, una volta ricevuta la chiamata dalla centrale, ed, di fronte all'abitazione, ha trovato le alette di una persiana rivolte al contrario ed un vetro in frantumi. Il proprietario è stato chiamato sul posto, per un'osservazione all'interno, in modo da valutare se fossero stati sottratti oggetti di valore. A quanto pare, a parte i danni riscontrati sulla finestra, all'atto dell'effrazione, dentro era comunque tutto a posto. E' chiaro che i ladri sono fuggiti quasi subito, senza lasciare ulteriori tracce. Del caso sono stati avvisati i carabinieri della stazione locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano furto in casa di avvocato, fuggono a mani vuote

LeccePrima è in caricamento